Reti da letto


Le reti da letto  svolgono un ruolo findamentale  per un corretto riposo, poiché una rete di bassa qualità potrebbe annullare i vantaggi di un materasso nuovo e di elevata performance. La qualità dei telai in acciaio, o dei legni utilizzati per le doghe o per i telai stessi, fanno la differenza, assieme ai meccanismi e ai sistemi motore di un’azienda come Ennerev, scelta da Papini Materassi, per offrire un prodotto di eccellente qualità, riconosciuto a livello nazionale.
È importante quindi sapere che una rete non adatta influisce in misura importante sulle prestazioni di un materasso, poiché può dare la falsa sensazione che questo sia più rigido o più morbido, oltre a ridurne i tempi di vita. Le reti da letto ad Ancona che si trovano sul mercato sono di tantissimi tipi, generalmente con una struttura in legno o in metallo, mentre variano molto le doghe che possono essere larghe,strette,piatte o curvate. In base anche al peso e alla struttura corporea di chi userà quel letto, è necessario che ci sia una rete in grado di sostenere bene una certa tipologia corporea.
Per quanto riguarda i materiali non c’è molta differenza tra legno e acciaio, poiché l’impiego dell’uno o dell’altro non influenza le caratteristiche tecniche ed ergonomiche della rete. Si tratta più che altro di preferenze estetiche poiché la rete in legno è maggiormente indicata per lasciare la struttura in vista, mentre quella in acciaio è consigliata nei casi in cui la stessa sia inserita all’interno del letto. Per quanto riguarda la scelta delle doghe ottimo è il faggio, un legno molto resistente. Le doghe in legno vengono piegate tramite vapore diventando molto elastiche e verniciate con prodotti naturali. Meglio sceglierle ad arco piuttosto che piane poiché grazie al peso del corpo svolgono un lavoro meccanico, piegandosi a seconda dei movimenti. Quelle piane, invece, si curvano verso il basso, creando una convessità poco corretta, senza sostenere.